Kazakistan

Il tour del Kazakistan permette di esplorare una realtà ancora poco conosciuta. Regione dell’Asia Centrale importante via commerciale tra Cina e Europa, la sua antica capitale Almaty e altri centri più piccoli hanno costituito importanti snodi lungo la Via della Seta. Interessante è entrare in contatto con le etnie locali per approfondire la storia del popolo kazako, che ha conosciuto prima la dominazione dell’impero mongolo e poi del regime sovietico. Una cultura e delle tradizioni tutte da scoprire, visitando i centri principali, come la nuova capitale Astana, e i celebri mausolei di Aisha Bibi e Arystan Baba, oltre al ricco sito archeologico di Otrar, per rimanere infine affascinati dai suoi paesaggi: dalla steppa alle immense foreste, dal Grande Lago circondato da imponenti vette innevate, ai canyon di roccia.

La terra dei nomadi

Tour guidato 7 giorni / 6 notti

partenze garantite min. 6 persone con guida italiana

1° giorno: Almaty – Grande Lago – Fattoria dei Falchi
Arrivo ad Almaty in prima mattinata e giornata dedicata alla scoperta della città e della sua cultura. Visita dei principali siti di interesse della città, in cui edifici classici si alternano a modernissimi palazzi: il Parco Panfilov e la Cattedrale di Zenkov, la Piazza della Repubblica con il monumento di Indipendenza del Kazakhstan, il Municipio e il grande Palazzo Presidenziale.Nel pomeriggio raggiungeremo il Grande Lago di Amaty, distante circa 30 chilometri dalla città. Sulla via del ritorno visiteremo la Fattoria dei Falchi, dove potremo assistere al caratteristico spettacolo dei falchi addestrati per la caccia.

2° giorno: Medeu – Kok-Tobe
Subito dopo colazione partiamo per la famosa pista di pattinaggio Medeu, situata ad un’altitudine di 1700 m, conosciuta come “la fabbrica dei record” perchè in 33 anni sono stati registrati qui ben 126 record mondiali. Dopo pranzo visiteremo il Museo Centrale di Stato di Almaty con ampie sezioni dedicate all’archeologia e all’etnografia. In serata visiteremo il monte Kok-Tobe, dove si trova la torre TV posta all’altitudine più elevata del mondo. Cena in un ristorante di cucina nazionale e rientro in albergo.

3° giorno: Tamgaly
Colazione in albergo. Partenza per il sito di Tamgaly, famoso per le sue incisioni rupestri. Rientro ad Almaty e cena al ristorante. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Almaty e partenza in treno per Taraz. Pernottamento in treno.

4° giorno: Taraz
Arrivo a Taraz in prima mattinata e trasferimento in hotel. Prima colazione. Taraz è una delle città più antiche del Kazakhstan, raggiunse il suo massimo splendore nell’XI e XII secolo, quando era un ricco avamposto sulla Via della Seta e la capitale dei turchi karakhanidi. Visita del Museo Regionale, dei Mausolei di Karakhan, Dauitbek e del bazar Zelyony. Nel pomeriggio escursione al sito archeologico di Akyrtas, a 50 km da Taraz, dove le rovine di un complesso di costruzioni in pietra si estendono su una superficie di 3 kmq. Proseguiremo con la visita al Mausoleo di Aisha Bibi nella città di Taraz.

5° giorno: Otrar
Dopo la colazione si partirà per il sito archeologico di Otrar, una delle più antiche città dell’Asia centrale. Visiteremo in seguito il Mausoleo di Arystan Baba e il Mausoleo del Turkestan, costruito sulla tomba del poeta sufista e predicatore del’Islam Khoja Ahmet Yassaui.

6° giorno: Nur-Sultan (ex Astana)
Nel 1994, quando il presidente Nazarbaev la scelse come futura capitale, Astana era solo una cittadina di provincia ma è diventata presto una delle più interessanti e avveniristiche città di tutta l’Asia Centrale. Visiteremo il Museo del Primo Presidente della Repubblica del Kazakhstan che offre uno spaccato della grandeur che circonda il leader del paese, il Khan Shatyr, una struttura trasparente alta 150 metri a forma di yurta e il Teatro dell’opera, considerato il Monumento Nazionale della Repubblica. Visiteremo poi il centro di Nazarbayev inaugurato nel 2013 dove è situata la biblioteca del primo presidente del Kazakhstan. Concluderemo la giornata con giro turistico intorno alla Piazza dell’Indipendenza nella quale sorgono il Palazzo della Pace e della Riconciliazione, il Museo Nazionale della Repubblica di Kazakistan, il Palazzo dell’Indipendenza, il Palazzo di Arti Shabyt e il monumento Eli, simbolo del moderno Kazakistan.

7° giorno: Rientro in Italia
00:30 Trasferimento all’aeroporto di Astana
04:30 Volo per Istanbul TK 355

21 maggio

18 giugno

17 settembre

 

Le quote comprendono :

  • passaggi aerei in classe turistica con voli Turkish Airlines dall’Italia e ritorno con bagaglio in stiva da 30 kg
  • volo interno da Shymkent ad Astana
  • treno notturno da Almaty a Taraz con cuccette da 2 letti
  • trasporto con bus esclusivo per tutto il tour
  • guida di lingua italiana per i giorni di tour, trasferimenti e visite guidate
  • sistemazione in hotel 4*
  • trattamento di pensione completa con bevande ai pasti (acqua minerale)
  • tutte le entrate previste nel programma
  • assicurazione Optimas Annullamento/medico-bagaglio